Home

 

È nato a Roma nel 1980.

Si laurea (Bachelor of Arts) in regia cinematografica alla New York University e, in seguito, consegue un Master of the Arts in regia teatrale alla Royal Academy of dramatic arts di Londra.

Durante la permanenza negli Stati Uniti frequenta corsi di regia teatrale e cinematografica in diverse università americane (Harvard, UCLA) e realizza diversi lavori (corti, video-arte) tra cui About the house (2004, da un’opera di Julio Cortazar, Competizione video cineasti del presente al Festival del film Locarno).

È autore di documentari tra cui: La Voce a te dovuta, presentato ai festival internazionali di Locarno, Istanbul, Cinemed Montpellier, Montreal New Cinema and New Media, FIC Brasilia; Il più bel gioco del mondo, presentato in piazza del Campidoglio a Roma e al Genova film festival.

Nel 2005 cura insieme a Luca Sossella e firma la regia teatrale dello spettacolo Il minore ovvero preferirei di no con Roberto Herlitzka, sulla vita e l’opera di Ennio Flaiano (in scena all’Auditorium Parco della musica di Roma e ripreso nel 2008).

Negli anni successivi è responsabile delle selezioni artistiche del Festival Internazionale di Palazzo Venezia (Arte, Musica e Danza) e del Sole e Luna Doc Fest.

Traduce e adatta numerosi testi teatrali dall’inglese all’italiano e collabora come docente con il Centro Sperimentale di Regia di Milano.

Tra il 2010 e il 2012 vive a Londra, dove dirige lo spettacolo Nocturnal di Juan Mayorga (presso il John Gielgud Theatre RADA di Londra) e lavora presso il dipartimento di drammaturgia del Soho Theatre.

Nel 2013 firma la regia teatrale de La Pace Perpetua di Juan Mayorga al Teatro Belli di Roma. Lo spettacolo è stato ripreso nel 2014 per una tournée italiana (circuito AMAT Marche, Teatro Verdi di Padova, Teatro Elfo Puccini di Milano).

Nel 2015 inaugura la rassegna Trend Nuove Frontiere della Scena Britannica, firmando la traduzione e la regia di Confirmation di Chris Thorpe con Nicola Pannelli. Lo spettacolo è stato successivamente messo in scena in diverse città italiane.

Nel 2016 traduce Bull di Mike Bartlett per il Teatro Franco Parenti e cura la traduzione e regia di There has possibly been an incident di Chris Thorpe per Trend XV.

Nel 2017 traduce e dirige Disgraced di Ayad Akhtar, vincitore del premio Pulitzer 2013, per una coproduzione tra Teatro della Tosse e Teatro di Roma. Lo spettacolo ha debuttato in estate alla Milanesiana.
Nella stagione 2017-2018 Disgraced, Confirmation e There has possibly been an incident girano l’Italia in tournée.
Disgraced è finalista per la migliore regia al Premio Le Maschere del Teatro 2018 e come migliore nuovo testo straniero ai Premi UBU 2018.
Il progetto Il teatro di Chris Thorpe (Confirmation e There has possibly been an incident)  vince il Premio Nazionale Franco Enriquez 2018 per la migliore regia e traduzione, nella sezione teatro contemporaneo.

Nella stagione 18/19 traduce Yellow Moon di David Greig (Trend XVII) e Un intervento di Mike Bartlett (Css Udine).

A marzo 2019 dirigerà Il ragazzo dell’ultimo banco di Juan Mayorga per una produzione Piccolo Teatro di Milano-Teatro d’Europa.

È curatore della collana di teatro contemporaneo Green room per Luca Sossella editore.